white_logo_transparent_background

Dove dormire a Gand [ZONE MIGLIORI + HOTEL]

Indice

Nonostante non sia popolare come Bruges o Bruxelles, Gand (Ghent) continua a richiamare un crescente numero di turisti – anche se la maggior dedica alla città solo poche ore.

Il mio consiglio è di pernottare una notte a Gand, quando il centro storico, gli edifici e le piazze più importanti della città vengono esaltati grazie ad un complesso sistema di illuminazione.

Dunque, il prossimo passo è scegliere dove dormire a Gand. Con questa guida ti aiuterò a scegliere il quartiere più adatto alle tue esigenze e ti fornirò una lista con i migliori hotel di Gand.

Dormire a Gand: le zone migliori

gand zone migliori per alloggiare

A metà strada tra Bruxelles e Bruges, Gand è bagnata dal fiume Schelde e dal fiume Leie ed è la città più grande delle Fiandre Orientali. I due corsi d’acqua danno vita alle due principali arterie di Gand: i canali navigabili Graslei e Korenlei.

La maggior parte delle attrazioni turistiche come i mercatini di Natale, il castello di Gravensteen e la Cattedrale di San Bavone si trovano nel centro storico di Gand. Il modo migliore per ammirare l’architettura medievale è visitare la città a piedi e godersi una passeggiata lungo i suoi canali.

Le opzioni di alloggio sono numerose e a parità di livello molto più economiche rispetto a Bruges e Bruxelles. Tuttavia, se volete dormire a Gand spendendo poco dovete optare per un hotel in zona Ledeberg o in prossimità della stazione ferroviaria di Sint-Pietersstation.

Ecco una panoramica delle migliori zone in cui dormire a Gand:

Centro storico di Gand

Compatto e con le principali attrazioni concentrate nel raggio di pochi metri, il centro storico è la zona migliore dove soggiornare a Gand. Potrai muoverti a piedi e, senza utilizzare i mezzi pubblici, raggiungerai il castello medievale di Gravensteen, il Beffroi di Gand e la Cattedrale di San Bavone.

I viaggiatori che hanno pochi giorni a disposizione dovrebbero soggiornare nel centro storico di Gand. L’offerta di ristoranti ed hotel è ampia e spazia dagli ostelli fino agli hotel di lusso.

Elisabethbegijnhof-Papegaai

Il quartiere di Elisabethbegijnholf – Papegaai è apprezzato dai turisti per la vicinanza al centro storico della città. La maggior parte delle attrazioni sono raggiungibili a piedi ed è la zona ideale in cui alloggiare a Gand con la famiglia.

Il quartiere è principalmente residenziale, abitato principalmente da studenti e giovani lavoratori. Una delle cose che ho preferito fare ad Elisabethbegijnholf – Papegaai è stata fermarmi ed osservare come scorre la vita di tutti giorni.

Patershol

Patershol è il quartiere più antico di Gand, con la maggior parte della sua architettura che risale al Medioevo. Le sue strade sono incredibilmente ricche di ristoranti, pub e bar alla moda. Tutto ciò lo rende un’ottima scelta per chi non vuole rinunciare ad una vivace vita notturna.

L’attrazione più famosa della zona è il castello di Gravensteen, l’unico castello medievale con fossato ed un sistema di difese ancora intatto che troverete nelle Fiandre.

Sint-Pietersstation Gent

La zona di Sint-Pietersstation Gent è la migliore per dormire a Gand spendendo poco. La stazione ferroviaria collega Gand alle principali città del Belgio ed europee (ad esempio Amsterdam e Berlino).

Se siete nella Fiandre per un road trip, potete optare per questa zona. Per contro il centro dista circa 3 km e la sera potreste essere obbligati a spostarvi con i mezzi pubblici.

Hotel consigliati a Gand

hotel consigliati Gand
Le camere del 1898 The Post di Gand – Credits @booking.com

Per concludere la nostra guida su dove dormire a Gand, ho deciso di fornirvi un elenco dei migliori hotel di Gand per posizione, recensioni e rapporto qualità/prezzo.

Hotel di lusso a Gand

1898 The Post
Pillows Grand Boutiqe Hotel Reylof
Charme Hotel Hancelot
Ganda Rooms & Suites

Hotel economici a Gand

Ibis Budget Gent Centrum Dampoort
The Hide
Flandria Hotel
B&B Eat&Sleep

Hotel per famiglie a Gand

NH Gent Belfort
Novotel Gent Centrum
Hotel Erasmus
B&B The Verhaegen

SHARE THE TRIP

MAILING LIST

La valigia per noi non ha segreti. Entra nella nostra mailing list e ricevi gratis il PDF scaricabile e stampabile con la lista degli oggetti indispensabili da mettere nel tuo bagaglio.

ULTIMI POST

CERCA NEL BLOG

logo-Ambassador

POST POPOLARI

Picture of Raffaele Cappiello

Raffaele Cappiello

Travel Writer / Content Manager / Blogger. | Dal 2017 scrivo per One More Trip, una passione che si è trasformata in un lavoro a tempo pieno, un sogno che si è trasformato in realtà. Da buon nerd, nella mia valigia non può mancare un libro oppure un manga

Let's Travel More

Entra nella nostra newsletter e ricevi offerte, trucchi e consigli per viaggiare di più e più a lungo!