white_logo_transparent_background

Le 7 migliori spiagge dell’Argentario

Indice

Ciao amici viaggiatori, oggi vi porto in un angolo di paradiso: l’Argentario, una perla della Toscana che nasconde spiagge da sogno. Se siete pronti a scoprire le 7 migliori spiagge dell’Argentario, allacciate le cinture, partiamo!

spiagge argentario

Il Monte Argentario: la sua storia e la sua bellezza

Il Monte Argentario è un promontorio incastonato tra le acque cristalline del Mar Tirreno, un luogo che vi rimarrà impresso nel cuore per la sua storia affascinante e la sua bellezza mozzafiato.

Questo luogo incantevole non ha sempre avuto l’aspetto che conosciamo oggi. Un tempo era un’isola, ma nel corso dei secoli si è unita alla terraferma tramite due stretti tomboli di sabbia, dando vita a quella che è ormai una delle destinazioni più esclusive della Toscana. La sua storia è ricca e variegata: dominata dai Romani, dai Senesi e poi dai Medici, ogni epoca ha lasciato tracce indelebili nel tessuto culturale e architettonico del luogo.

Ma oltre alla storia, quello che realmente fa brillare il Monte Argentario sono le sue spiagge e la natura incontaminata che lo circonda. Da Cala Grande a Cala Piccola, ogni angolo di costa nasconde una piccola oasi dove il mare cristallino sfiora dolcemente l’abbraccio roccioso della terra. E poi ci sono i borghi di Porto Ercole e Porto Santo Stefano, gioielli incastonati tra mare e montagna dove il tempo sembra essersi fermato.

Se cercate un luogo dove storia, natura e bellezza si fondono in un mix perfetto, il Monte Argentario è la destinazione che fa per voi. Non vedo l’ora di tornarci e spero di aver acceso anche in voi la curiosità di scoprire questo angolo di paradiso toscano. Fidatevi, non ve ne pentirete!

Le Spiagge e calette più belle dell’Argentario

Il gioiello forse più conosciuto dell’argentario è la Spiaggia delle Cannelle, un vero e proprio angolo di paradiso dove l’acqua cristallina e la sabbia dorata vi faranno innamorare a prima vista. Ma quello che rende l’Argentario unico sono le sue calette raggiungibili solo via mare o attraverso sentieri nascosti che si snodano tra la natura selvaggia. Un esempio? Cala del Gesso: un nome che evoca l’immagine di spiagge da sogno, con acqua trasparente e i pesci vi nuoteranno intorno senza timore!

Non posso dimenticare di menzionare la Spiaggia di Cala Piccola, con la sua vista mozzafiato sull’Isola del Giglio, o la suggestiva Cala Mar Morto, così chiamata per le sue acque calme protette da scogliere che creano una piscina naturale.

Ma l’avventura non finisce qui: per i più temerari consiglio una visita alla Spiaggia dell’Acqua Dolce o alla selvaggia Cala Grande, dove il mare si apre in tutta la sua maestosità circondato da una natura incontaminata.

Cala Grande

Immaginate acque cristalline abbracciate da una natura selvaggia. Qui, il trekking incontra il relax balneare in un mix perfetto per gli avventurieri.

La Feniglia

La Feniglia, una spiaggia che sembra uscita da una cartolina. Lunga oltre sette chilometri, è il posto perfetto per lunghe passeggiate al tramonto o per rilassarsi sotto il sole cocente. Perfetta anche per le famiglie e amanti del jogging. È una delle mie spiagge preferite: una lingua di sabbia finissima circondata da una pineta secolare dove potrete rifugiarvi nelle ore più calde. La sua sabbia fine e dorata accoglie chiunque desideri staccare dalla routine quotidiana.

Cala Mar Morto

Un nome curioso per una spiaggia incantevole, protetta da scogli che formano una piscina naturale. Acque calme e limpide, ideale per chi ama fare snorkeling in tranquillità.

Spiaggia Lunga

Come suggerisce il nome, qui lo spazio non manca! Qui troverete gli spazi ideali per famiglie e gruppi di amici. L’acqua qui è così trasparente che potreste facilmente scorgere piccoli pesci nuotare vicino alla riva, i fondali bassi la rendono l’ideale per tutti; non potete perderla!

Cala del Gesso

Un piccolo gioiello nascosto, con un panorama mozzafiato sul mare. Un po’ difficile da raggiungere, ma vi assicuro che ne vale ogni passo.

Giannella

Un’altra lunga striscia di sabbia finissima, perfetta per chi cerca comodità senza rinunciare alla bellezza del paesaggio. Qui il tramonto diventa magico!

Cala Piccola

Nonostante il nome, questa spiaggia ha tanto da offrire: acque azzurre e una vista stupenda sulla costa rocciosa dell’Argentario. Uno spot ideale per gli amanti dei panorami mozzafiato.

Amici, l’Argentario è questo: un mix di bellezze naturali pronte a lasciarvi senza fiato. Se cercate la vostra prossima meta estiva, queste 7 spiagge sono un ottimo punto di partenza. Non ve ne pentirete! Vediamo adesso altre meravigliose spiagge si questo angolo di paradiso naturale.

Le spiagge di Porto Santo Stefano

Le spiagge di Porto Santo Stefano sono di un angolo di paradiso dove il mare cristallino bacia dolcemente la costa, scopriamo insieme le più belle.

Partiamo dalla Caletta, un piccolo tesoro nascosto tra le rocce, perfetto per chi cerca tranquillità lontano dalla folla. Immaginatevi immersi nell’acqua turchese, con il sole che danza sulla superficie del mare… Un sogno, vero?

Ma non finisce qui! Per gli amanti delle spiagge più attrezzate, La Soda offre tutto ciò che potreste desiderare: ombrelloni, lettini e un chiosco dove assaggiare deliziosi snack locali. E dopo una mattinata al sole, perché non provare qualche sport acquatico? La Soda è perfetta anche per questo!

E per i più avventurosi, consiglio vivamente una gita a Cala Piccola. Meno accessibile ma incredibilmente affascinante, questa spiaggia vi regalerà panorami mozzafiato e un’atmosfera quasi magica.

Insomma, Porto Santo Stefano ha davvero tutto per rendere indimenticabile la vostra vacanza al mare: paesaggi da cartolina, acque limpide e un’accoglienza che solo in Toscana potrete trovare.

Le spiagge di Porto Ercole

Nelle spiagge di Porto Ercole, un vero gioiellino incastonato nell’Argentario, la natura regna sovrana, segnatevi questi nomi!

Oltre a La Feniglia e Spiaggia Lunga c’è Cala Galera, un angolo più riservato, perfetto per gli amanti della tranquillità. Qui potete immergervi in acque turchesi o esplorare i fondali ricchi di vita marina con maschera e boccaglio.

Ma Porto Ercole non è solo spiagge; è una perla dell’Argentario che sa incantare con i suoi vicoli caratteristici e i panorami mozzafiato. Dopo una giornata al mare, non c’è niente di meglio che esplorare il borgo, magari gustando un ottimo gelato artigianale o cenando in uno dei tanti ristorantini che offrono pesce freschissimo.

Insomma, le spiagge di Porto Ercole sono un must per chiunque voglia vivere un’esperienza indimenticabile tra natura incontaminata e acque cristalline. Non vedo l’ora di leggere i vostri commenti e scoprire le vostre esperienze in questo angolo di paradiso!

Powered by GetYourGuide

Spiagge dell’Argentario: Orbetello e Albinia

Un angolo di paradiso che mi ha completamente rubato il cuore: Orbetello e le spiagge incantevoli di Albinia. Immaginate acque cristalline, sabbia dorata e panorami da cartolina che si fondono in un mix irresistibile per ogni tipo di avventuriero.

Partiamo da Orbetello, un piccolo borgo che sembra fluttuare sull’acqua. Circondato dalla laguna omonima, offre vedute mozzafiato e una natura rigogliosa. Non potete perdervi una passeggiata lungo le antiche mura o una cena a base di piatti tipici della tradizione maremmana in uno dei tanti ristorantini con vista laguna.

Ma è quando ci spostiamo verso Albinia che la magia diventa realtà. Le spiagge qui sono un vero e proprio sogno per chi ama il mare.  Qui si trova la Giannella, lo splendido lido dove l’acqua bassa e limpida e invita a lunghe nuotate rinfrescanti.

Che sia per un weekend romantico o una vacanza all’insegna del relax e dell’avventura, Orbetello e le spiagge di Albinia sono destinazioni che promettono emozioni indimenticabili. Quindi, mettete in valigia costume e occhiali da sole, e preparatevi a scoprire questo angolo di paradiso toscano. Vi assicuro, non ve ne pentirete!

Le spiaggie di Capalbio e Ansedonia

Capalbio è un piccolo gioiello della Maremma Toscana. La sua spiaggia è un lungo abbraccio di sabbia fine e un mare cristallino che sfoggia tutte le sfumature del blu. Immaginatevi a passeggiare al tramonto, con il sole che tinge d’oro la costa… un vero spettacolo della natura! E per i più avventurosi? Non mancano certo i chioschetti dove noleggiare sup e surf, pronti a cavalcare le onde!

Passiamo ora ad Ansedonia, che si trova su un promontorio roccioso affacciato sul mare. Qui la natura regna sovrana: dimenticatevi le classiche spiagge affollate e immergetevi in calette nascoste raggiungibili solo via mare o attraverso sentieri segreti. L’acqua limpida e la ricca fauna marina rendono queste spiagge un paradiso per gli appassionati di snorkeling.

Che dire, amici? Capalbio e Ansedonia offrono scenari da cartolina e l’opportunità di vivere il mare in tutta la sua autenticità. Che aspettate? La Maremma vi aspetta a braccia aperte per regalarvi esperienze indimenticabili tra sole, mare e natura selvaggia.

Ogni angolo dell’Argentario nasconde una sorpresa, ogni caletta racconta una storia. Lasciatevi guidare dalla curiosità e dall’amore per il mare, e scoprirete che questo lembo di terra toscano ha davvero molto da offrire.


In copertina: La Feniglia – Credits to Fabrizio Sciami Via Flickr
 

SHARE THE TRIP

MAILING LIST

La valigia per noi non ha segreti. Entra nella nostra mailing list e ricevi gratis il PDF scaricabile e stampabile con la lista degli oggetti indispensabili da mettere nel tuo bagaglio.

ULTIMI POST

CERCA NEL BLOG

logo-Ambassador

POST POPOLARI

Let's Travel More

Entra nella nostra newsletter e ricevi offerte, trucchi e consigli per viaggiare di più e più a lungo!